17 GENNAIO 2018. LEVICO-CARAVAGGIO:4-2.

Levico Terme (3-4-3): Bastianello; Acka (35’ st Micheli), Pregnolato, Severgnini; Castellan (31’ st Brugger), Cosentini (46’ st Xamin), Pancheri, Rinaldo (44’ st Rippa); Brusco (40’ st Andreatta), Bertoldi, Alberti. A disp.: Scordino, Marku, Fanelli, Battista. All. Manfioletti 7

Caravaggio (4-3-2-1): Tognazzi; Tremolada (34’ pt Careccia), Ferri, Ghidini, Mangili; Redaelli (16’ st Moreo ), Pagliari (1’ st Granillo ), Zanola; Baldrighi (1’ st Lamesta ), Crotti (24’ st Inacio ); Lella. A disposizione: Dominici, Alushaj, Comelli, Tomas. All. Bolis.

Arbitro: Gobbato (sez. Basso Friuli).

Assistenti: Santarossa (sez Pordenone) e Tricarico (sez. Udine).

Marcatori: Al 23’ pt Bertoldi (rig) (L), al 29’ pt Alberti (L), al 37’ pt Brusco (L), al 45’ pt Crotti (rig) (C), 8’ st Castellan (L), 35’ st Lella

Note: giornata nuvolosa e fredda. Terreno in accettabili condizioni. Ammoniti: Pregnolato (L), Tremolada e Ghidini (C). Espulsioni: Lella (C) al 36’ per doppia ammonizione. Angoli: 5-5. Recupero: 1’ + 4’

 

Levico. Pessima prestazione dei nostri biancorossi che lasciano Levico Terme con la pesante sconfitta 4 a 2. I ragazzi nel primo tempo sembravano in gita scolastica ed hanno subito un pesante 3 a 0 nei primi 37’ di gara frutto di un rigore trasformato da Bertoldi per fallo di Ghidini su Alberti e di un gol a testa di Alberti e Brusco. Al 45’, per fallo di Pregnolato su Baldrighi, l’arbitro concede il calcio di rigore, al Caravaggio, che Crotti trasforma. Nella ripresa gli uomini di mister Bolis giocano meglio ma sono ancora i locali a spingere la palla in fondo al sacco con Castellan all’8’. Poi unoi spiraglio di luce per tutta la ripresa ma, ormai, i giochi erano fatti. Al 35’ Lella riduce le distanze per il Caravaggio portando il risultato sul 4 a 1. Lo stesso attaccante i fa espellere lasciando i suoi in 10 per l’ultimo quarto d’ora di gara. Non succede più nulla fino alla fine.

14 GENNAIO 2018. CARAVAGGIO-TRENTO: 3-0

CARAVAGGIO (4-3-3): Tognazzi; Careccia (40' st Tremolada ), Alushaj, Ghidini, Ferri; Zanola, Lamesta (26' st Redaelli ), Mangili; Crotti (43' st Baldrighi ), Lella (35' st Joelson ), Granillo (20' st Comelli ). A disp.: Dominici, Pagliari, Moreo, Tomas. All.: Bolis .

TRENTO (3-5-2): Matin; Carella, Kostadinovic, Sorbo; Paoli (15' st Ferraglia), Dadson (15' st Appiah), Bortoli (15' st Bacher), Boldini (35' st Toscano), Badjan (20'st Bertaso); Aperi, Bardelloni. A disp.: Scali, Giacomoni, Furlan, Cavagna. All.: Filippini 5.5.

Arbitro: Rispoli di Locri.

Marcatori: pt 32' Lella; st 8' Crotti, 47' Redaelli.

NOTE: spettatori 250 circa. Campo in buone condizioni. Espulso Bardelloni 10' st per gioco falloso. Ammoniti Ghidini, Boldini, Bacher. Angoli 8-3 per il Caravaggio. Recupero 2', 4'.

Caravaggio. Dopo tre sconfitte consecutive i biancorossi battono il Trento e guadagnano tre punti importanti per la classifica, allontanandosi dalla zona calda dei play off. Partita a senso unico con i nostri che sfiorano il vantaggio in almeno tre occasioni prima di segnare col l’ex Lella al 32’ lesto ad anticipare il portiere ospite in uscita. Nella ripresa all8’ , dopo un prolungato batti e ribatti nell’area trentina, è Crotti che, di destro, raddoppia il vantaggio dei biancorossi. Gli uomini del presidente Mombrini chiudono in bellezza con il gol di Redaelli, al 47’, lesto a deviare in rete, di testa, un perfetto calcio d’angolo battuto da Baldrighi. Ora serve un po’ di regolarità ed andare a Levico, mercoledì, per muovere la classifica.

7 GENNAIO 2018. PERGOLETTESE-CARAVAGGIO:2-1

PERGOLETTESE: Leoni, Premoli, Villa, Manzoni (28' st Morello), Brero, Baggi, Dragoni, Poesio (1' st Piras), Ferrario, Rossi (19' st Guerci), Boschetti (41' st Peri). disp. Ghirlandi, Ornaghi, Contini, Parisio,  Sonzogni. All. De Paola Luciano

CARAVAGGIO: Tognazzi, Alushaj (41' st Baldrighi), Mangili (19' st Tomas), Pagliari (36' st Granillo), Ghidini, Ferri, Careccia (38' st Tremolada), Lamesta, Lella, Redaelli, Iniacio (36' st Moreo). A disp. Pala, Vezzoni, Buzhala, Comelli. All. Bolis Marco
A RetI: p.t. 27' Ferrario; s.t. 23' Lella su rig., 30' Ferrario


ARBITRO: sig. Catanoso della sez. di Regio Calabria
ASSISTENTI: sig. Campanella Marco e sig. Cumbo Piero della sez. di Agrigento
AMMONITI: Ferri, Ghidini, Dragoni, Tomas, Lamesta, Lella
NOTE: giornata coperta, terreno in buone condizioni,angoli 5 a 4 per il Caravaggio, spett. 600 circa, rec. 2+7.

Crema: Un bel Caravaggio esce sconfitto dal confronto con la Pergolettese per 2 a 1. I biancoossi giocano un buon calcio e mettono apprensione ai locali con alcune sfuriate che fanno drizzare i capelli ai tifosi cremaschi. Purtroppo lasciano spazio ai contropiedi del Pergo che passano al 27’ con Ferrario che si presenta solo davanti a Tognazzi e lo batte. Al 33’ della ripresa I biancorossi raggiungono il pareggio con Lella che trasforma un calcio di rigore per un fallo su Redaelli. Quando la partita sembra avviata sul binario del pareggio ecco l’ennesimo contropiede di Piras che mette Ferrario solo davanti al portiere e, di sinistro, lo fulmina per la vittoria dei locali. Nella giornata di oggi abbiamo rivisto il bel gioco dell’inizio campionato. Speriamo che sia un buon auspicio vista l’importante partita di domenica prossima contro il Trento dove bisogna fare bottino pieno.

Best webhosting site hostgator coupon and online poker on party poker
Copyright 2011 USD CARAVAGGIO - Home.
Joomla Templates by Wordpress themes free