25 FEBBRAIO 2015.LECCO-CARAVAGGIO:2-1

Una sconfitta immeritata.

Lecco: Pellegrinelli, Bandini, Bugno, Vignali, Alushaj, Tignonsini, Di Gioia, Baldo (25’st Pupeschi), Capogna, Buonocunto, Cardinio (43’st Raiola). A disposizione: Perelli, Di Stefano, Redaelli, Putignano, Rigamonti, Ramadan, Romano. All. Cotroneo

Caravaggio: Cambanica, Moriggi, Noris, Calvi (37’st Crottiv), Zucchinali, Angioletti, Brognoli, Longo (23’st Peli), Ghezzi, Zagari, Formenti (13’st Lamesta). A disposizione: Claris, Del Carro Francesco, Del Carro Andrea, Margutti, Mapelli. All. Crotti

Arbitro: Mario Gallione di La Spezia

Assistenti: Claudio Costantino di Albenga e Maurizio Ferrari di Imperia

Reti: 3’st Formenti (C), 6’st Tignonsini (L), 9’st Buonocunto (L)

Note: ammonito Brognoli (C), Angioletti (C), Longo (C), Ghezzi (C), Capogna (L). Recupero 2’+4′. Calci d’angolo 5-6.

Lecco. I biancorossi tornano immeritatamentescnfitti dalla trasferta di Lecco, complice la repentina rimonta dei blucelesti piazzata in avvio di ripresa, subito dopo il gol bergamasco firmato da Formenti.Il Caravaggio subisce la partenza bruciante dei locali con ′ Buonocunto che, al 3’, lascia partire un destro che Cambianica para. Al 20′ Cardinio, dal limite calcia una punizione che termina a lato. A questo punto sono i caravaggini a rendersi veramente pericolosi prima con un tiro-cross di Longo che esce di un soffio. Poi al 30’ con una punizione di Zagari per Brognoli che con un gran destro colpisce la traversa. Bergamaschi ancora insidiosi al 40′, sempre con Brognoli, la cui conclusione dai 30 metri costringe Pellegrinelli alla deviazione in angolo. Al 3’ della ripresa eurogol di Formenti che, con un sinistro al volo, fulmina Pellegrinelli sul secondo palo. L’illusione dura però poco: al 6′ il Lecco pareggia con Tignonsini e tre minuti dopo va in vantaggio con Buonocunto, complice un errore di Cambianica. Il Caravaggio non molla e tenta l’aggancio col solito Brognoli, la cui punizione, al 21’, costringe Pellegrinelli alla deviazione in corner. Bergamaschi pericolosissimi anche al 44′, quando il numero uno del Lecco è costretto al doppio intervento sui tiri di Angioletti e Brognoli. Finisce così, con tanto rammarico la trasferta sul lago per i nostri ragazzi.

Giovanni Spiranelli

22 FEBBRAIO 2015. CARAVAGGIO-V.VECOMP: 0-0

Un pareggio che consola a metà.

Caravaggio: (3-5-2) Cambianica 1994; Noris 1995, Calvi 1984, Zucchinali 1987; Crotti 1993 (27’ st Angioletti), Brognoli 1982, Longo 1984 (38’ st Delcarro A. 1993), Lamesta 1994, Moriggi 1996; Peli 1994 (34’ st Ghezzi 1988), Zagari 1988. A disposizione: Claris 1995, Delcarro F. 1993, Formenti 1996, Corti 1996, Margutti 1996, Mapelli 1997. All. Crotti.

VirtusVecomp: (4-3-1-2) Tenderini; Cosner 1988, Magnani 1995, N’ze 1986, Frinzi 1996; Allegrini 1982, Lechthaler 1982, Marangi 1995 (32’ st Goncalves 1984); Ferrarese 1978 (32’ st Vona); Scapini 1983, Boldini 1992 (23’ st Mensah 1991). A disposizione: Donnarumma 1995, Burato 1993, Santuari 1991, Candio 1996, Maccarone 1994, Ronca 1995. All. Fresco.

Arbitro: Sig. D’Angelo (sez. Ascoli Piceno).

Assistenti: Sig. Pompei (sez.Pesaro) e Gasparri (sez. Pesaro).

Note: Ammoniti: Zagari, Calvi, Noris (C), (P). Giornata soleggiata ma fredda, campo in ottime condizioni, spettatori circa 200, recupero 0’+4’.

Caravaggio. Caravaggio e VirtusVecomp si dividono la posta in palio con uno 0 a 0 che non scontenta nessuno ma lascia un po’ di amaro in bocca ai nostri tifosi perché le dirette concorrente hanno tutte vinto. Primo tempo con maggiore intensità con Peli che all’11’ e al 17’ impegna il portiere ospite a due buoni interventi. Poi un paio di azioni veronesi ma Cambianica è sempre pronto a bloccare gli attcchi. Nella ripresa il ritmo scende e sembra che entrambe le squadre vogliano accontentarsi del pareggio che arriva dopo una buona occasione di Delcarro A. al 45’ che costringe Tenderini ad una deviazione a pugni chiusi su di una bordata dal limite. Ora i biancorossi sono attesi, mercoledì, al recupero contro il Lecco, un avversario decisamente difficile da affrontare.

la fine delle ostilità.

Giovanni Spiranelli

15 FEBBRAIO 2015. LECCO-CARAVAGGIO: RINVIATA

Lecco-Caravaggio: rinviata per impraticabilità del campo

Lecco (4-3-3): Pellegrinelli; Bandini, Tignonsini, Alushaj, Bugno; Baldo, Vignali, Rigamonti; Buonocunto, Capogna, Cardinio. A disposizione: Perelli, Di Stefano, Genovese, Redaelli, Pupeschi, Putignano, Raiola, Ramadan, Romano. All. Cotroneo.

Caravaggio (3-5-2): Cambianica; Noris, Calvi, Zuchinali; Crotti, Brognoli, Longo, Lamesta, Diagne; Peli, Zagari. A disposizione: Claris, Angioletti, Delcarro F., Ghezzi. Delcarro A. Margutti, Moriggi, Corti, Formenti. All. Crotti

Arbitro: Sig. Siciliano (sez. Genova).

Assistenti: Sig. Costantino (sez. Albenga), Ferrari (sez. Imperia).

Note: giornata piovosa, campo pesante con parecchie zone allagate. 400 spettatori.

 

Lecco. La partita fra Lecco e Caravaggio è stata rinviata per impraticabilità del campo. Dopo tre sopralluoghi avvenuti con i due capitani, Zucchinali per il Caravaggio e Tignonsini per il Lecco, l’arbitro, viste le condizione del terreno di gioco del “Rigamonti”, ha deciso di rinviare l’incontro.

Giovanni Spiranelli

Best webhosting site hostgator coupon and online poker on party poker
Copyright 2011 USD CARAVAGGIO - Home.
Joomla Templates by Wordpress themes free