18 FEBBRAIO 2018. CARAVAGGIO-ROMANESE: 2-1

Caravaggio: (3-4-2-1) Tognazzi 97; Alushay 94, Ghidini 87, Ferri 91; st Murati 98 (46’ st Tremolada 98), Zanola 89, Granillo 99 (23’ st Tomas 98), Lamesta 96; Crotti 89 (29’ st Redaelli 92), Comelli 99; Lella 88. A disposizione: Pala 98, Vezzoni 99, Moreo 95, Redaelli 92, Careccia 98, Baldrighi 87, Inacio 83. All. Bolis. 

Romanese: (4-3-1-2): Placidi 99; Bena 99 (13’ st Bonelli 98), Zendrini 95, Davini 90, Mazzoleni 96; Bressanelli 96, Dianda 87, Trovesi 98 (40’ st Belotti 98); Franzoni 97 (28’ st War 96); Vitari 97, Guariniello 83. A disposizione: Mazzetti 94, Benzoni 99, Colombo 90, Singh 00, Marchesi 99. All. Nicolini.

Arbitro: sig. Restaldo (Sez. Ivrea).

Assistenti: sig. Barbero e Orsogna (sez. Collegno).

Reti: 31’ pt Granillo, 16’ st Lella (C), al 32’ Bonelli (R)

Note: Ammonizioni: Ferri, Tognazzi (C), Dianda (R). Giornata nuvolosa e grigia. Campo in ottime condizioni. Spettatori 200. Calci d'angolo: 7 a 6 per la Romanese. Recupero 0’ + 5.

 

Caravaggio. Vittoria importante per i biancorossi che battono la Romanese per 2 a 1 e consolidano la loro posizione a centro classifica. Gli uomini di mister Bolis giocano e dominano la scena per oltre 75 minuti durante i quali, segnano due gol e sprecano un’infinità di occasioni per chiudere la partita. Caravaggini in vantaggio al 31’ del primo tempo. Ferri scende lungo la fascia sinistra e mette in mezzo un cross perfetto sul quale si avventa per Granillo che, di testa, sospinge la palla in fondo al sacco. Dopo aver sprecato altre opportunità arriva, al 16’ della ripresa, il raddoppio del Caravaggio. Ancora il centrale Ferri si inventa rifinitore e, dalla sinistra, centra per Lella che, di esterno destro, batte Placidi. Alla mezz’ora arriva la doccia fredda di Bonelli che mette, con un colpo di testa, in rete battendo l’incolpevole Tognazzi. I biancorossi chiedono un fallo sul portiere ma rimediano due gialli per Ferri e Tognazzi. Poi un quarto d’ora di apprensione fino al triplice fischio finale del sig. Restaldo che sancisce la vittoria finale. Ora bisogna ritrovare la corretta concentrazione perché già mercoledi, nel turno infrasettimanale, ci attende la difficile trasferta contro la Grumellese alla caccia di punti pesanti per cercare di risollevare la propria classifica.

11 FEBBRAIO 2018.REZZATO-CARAVAGGIO:1-0

Rezzato: (4-1-3-2) Lancini 98; Mecca 99 (24’ st Gurini 99), Ruffini M 89, Coly 84, Tagliani 89; Giorgino 85; Gualdi 89 (37’ st Cazzamalli 79), Sané 98, Ruffini L 97 (47’ st Tissone 98); Caridi 80 (9’ st Mair 85),6 Bertazzoli 88 (22’ st Ruoppolo 83). A disposizione: Bonometti 98, Jadid 83, Ambrosini 90, Licini 99. All. Filippini.

Caravaggio: (3-4-2-1) Tognazzi 97; Alushaj 94 (3’ st Tremolada 98), Ferri 91 (31’ st Redaelli 92), Ghidini 87; Moreo 95, Careccia 98 (3’ st Zanola 89), Pagliari 99 (3’ st Comelli 99), Lamesta 96; Crotti 89, Murati 98 (24’ st Tomas 98); Lella 88. A disposizione: Pala 98, Buzhala 97, Baldrighi 97, Granillo 99. All. Bolis. 

Arbitro: sig.ra Vitulano (Sez. Livorno).

Assistenti: sig. Conti (sez. Lecco) e sig. Besozzi (sez. Sondrio).

Reti: al 42’ Caridi (R)

Note: Ammonizioni: Coly (R), Ghidini (C). Giornata soleggiata ma fredda. Campo in buone condizioni. Spettatori 600. Calci d'angolo: 3 a 2 per il Rezzato. Recupero 0’+ 5’.

Rezzato. Il Caravaggio torna da Rezzato con una sconfitta immeritata per 1 a 0. La partita ha regalato poche emozioni al pubblico presente sugli spalti. Più concreti i locali che, nell’unica occasione vera e propria, hanno realizzato il gol vittoria, con Caridi al 42’ del primo tempo, guadagnando l’intera posta in palio. Nella ripresa la maggior pressione dei biancorossi non ha prodotto l’auspicato gol per raddrizzare l’incontro. Le possibilità sono arrivate al 7’ quando Lamesta salta il proprio avversario e centra per Lella che viene anticipato da Tagliani, in angolo, ad un metro dalla linea di porta. Ancora al 25’ con una azione tambureggiante con una prima conclusione di Lella e poi il tiro da fuori di Zanola murato dalla difesa. Al 36’ arriva l occasionissima per il pareggio. Zanola, dalla sinistra, mette in mezzo per Lella che di sinistro tocca per Crotti. Il fantasista, da tre metri, non riesce a spingere la palla in rete. Ora bisogna ritrovare la concentrazione per il trittico contro la Romanese, Grumellese e Pro Patria che ci aspetta la prossima settimana.

 

4 FEBBRAIO 2018. CARAVAGGIO-LECCO:3-1

Caravaggio: (4-3-2-1) Tognazzi 97; Alushay 94, Ghidini 87, Ferri 91, Mangili 98; Careccia 98 (33’ st Murati 98), Moreo 95 (15’ st Redaelli 92), Lamesta 96; Crotti 89, Comelli 99; Lella 88. A disposizione: Pala 98, Vezzoni 99, Buzhala 97, Pagliari 99, Tomas 98, Baldrighi 97, Granillo 99. All. Bolis. 

Lecco: (4-2-3-1) Nava 97; Rea 82, Scaglione 98, Merli Sala 89, Mureno 92; Cavalli 82, Compagnone 99 (23’ st Marchio 00), Caraffa 98 (33’ st Ghidinelli 98), Roselli 83 (33’ st Meyerghe 97), Bignotti 92; Rabbeni 89 (al 29’ st Cristofori 83). A disposizione: A disposizione: Guagnetti 97, Luoni 88, Colombo 96, Visconti 99, Draghetti 93. All. Tacchinardi.

Arbitro: sig. Di Giovanni (Sez. Caserta).

Assistenti: sig. Russo (sez. Napoli) e sig. Sepe (sez. Frattamaggiore).

Reti: Al 5’ pt Lella (C), al 40’ Caraffa (L), al 15’ st Comelli, al 43’ st Lella (C).

Note: Un minuto di raccoglimento per Vicini e per le vittime dell’incidente ferroviario di Pioltello, le due caravaggine Milanesi e Tadini. Ammonizioni: Comelli, Lella (C) Murano, Caraffa, Meyergue (L). Espulsione: 35’ st Rea per doppia ammonizione. Giornata soleggiata con temperatura piacevole. Campo in ottime condizioni. Spettatori 350. Calci d'angolo: 8 a 5 per il Caravaggio. Recupero 0’ + 3’.

 

Caravaggio. Il Caravaggio batte il Lecco per 3 a 1 al “Comunale” e si mette in una posizione di classifica molta tranquilla. E’ la terza vittoria consecutiva per gli uomini di mister Bolis che battono i lariani reduci dal cambio, in settimana di allenatore. A nulla è valsa la cura di Mister Tacchinardi che non è riuscito ad evitare la quinta sconfitta, per il Lecco, nelle ultime sei partite disputate. Partita equilibrata nel primo tempo con i nostri ragazzi che passano subito in vantaggio con Lella, al 6’ è abile a sfruttare un perfetto passaggio di Comelli, e la palla in fondo al sacco. Al 40’ arriva il pareggio dei lariani con un cross perfetto, dalla sinistra, di Bignotti per il colpo di testa di Carraffa che batte Tognazzi. Nella ripresa i biancorossi premono sull’acceleratore e ripassano in vantaggio, al 15’. Lella, dalla destra, vede Comelli solo al limite e lo serve in modo impeccabile. Il giovane biancorosso controlla la sfera e lascia partire un sinistro che si infila nel sette della porta lariana battendo l’incolpevole Nava. Nel finale, al 43’, arriva il gol della tranquillità. Lella, in contropiede, controlla per bene la sfera la difende sul ritorno dell’avversario e, giunto solo davanti a Nava, di destro, lo trafigge per la terza volta. Tre minuti di recupero non cambiano per niente le cose in campo.

 

Best webhosting site hostgator coupon and online poker on party poker
Copyright 2011 USD CARAVAGGIO - Home.
Joomla Templates by Wordpress themes free