Risultati Giovanili

Juniores
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 Caravaggio-Pontisola: 2-0

Sempre più in alto !!!!!

Caravaggio: Stuani, Facchinetti Margutti, Ginelli (44’ st Baron), Luinetti, Corti, Mossi, Belloli, Pesenti (14’ st Pirovano), Marchesi (17’ st Bocu), Mapelli. All. Pavesi

Pontisola: Casi, Seminati, Busetti (35’ st Carneto), Manzotti, Dolce, Vanoncini, Signorelli, Epoli (31’ st Brambilla), Sana (16’ st Milesi), Figoli, Zanchi. All. Taiocchi

Arbitro: Sig. Lombardelli            (sez.Torino).

Assistenti: Salvalaglio (sez. Legnano) e Santarpia (sez. Sesto S. Giovanni).

Reti: al 15’ st Pirovano, al 37’ st Mapelli (C).

Ammoniti: Facchinetti, Mapelli, Pirovano (C), , Busetti, Milesi, Casi (P).

Note: giornata fresca, campo in ottime condizioni, spettatori circa 200, angoli 3 a 1per il Caravaggio, recupero 1’+4’.

Caravaggio. Prima gare di play off ed è subito derby bergamasco fra il Caravaggio ed il Pontisola. La vittoria arride ai nostri ragazzi che sconfiggono gli ospiti per 2 a 0. Gara in equilibrio nel primo tempo ma nella ripresa la musica cambia ed i giovani biancorosso hanno il sopravvento e passano al 15’ quando Mapelli scende lungo la fascia destra e centra un assist perfetto con Pirovano che, da un metro, sospinge la palla in fondo al sacco. Poi altre opportunità per raddoppiare ma Pirovano sbaglia alcune facili occasioni. Il gol vittoria arriva al 37’. Pirovano restituisce il favore a Mapelli, con un assist perfetto, che il centrocampista devia in porta. E’ il 2 a 0 finale che dà inizio ai festeggiamenti dei tifosi locali.

La seconda fase dei play off vedrà impegnato il Caravaggio contro la Caronnese sabato prossimo allo stadio di Caravaggio alle ore 16.

Giovanni Spiranelli

 

 

 


Allievi Regionali
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 

Azzano Fiorente Grassobbio: Turani, Colombo, Peradotto, Brambilla, Airoldi, Paganelli, Crotti, Locatelli (19’ st Ferrari), Fall (15’ 2t Zekay), Donadoni, Pirola (24’ st Rubbi). A disposizione: Gandossi, Ghilardi. Allenatore: Terzi 

 

Caravaggio: Lancini, Ranghetti, Baron, Bertassi (11’ st Xhaferri), Zacchetti, Legramandi, Gusmini, Turi (19’ st Simonetti), Bonzi (15’ st Sfondrini), Khalil, Passera (26’ st Chizzoli). A disposizione: Pala. Allenatore: Finazzi 

 

Reti: 9’ st Bonzi (C), 36’ st Donadoni (A.F.C.) 

 

Nuovamente pareggio fra il Caravaggio e l'Azzano Fiorente Grassobbio. Partita giocata a buoni ritmi, l’Azzano F. Grassobbio vuole a tutti i costi portare a casa il risultato per uscire dalla zona retrocessione ma incontra un Caravaggio che concede ben poco. Si gioca sopprattuto a centro campo e sono poche le occasioni da gol degne di segnalazione. Al 7’ del primo tempo è l’Azzano F. Grassobbio che prova ad affondare con un gran tiro di Pirola, da fuori area, che finisce a lato. Al 17’ pt è invece Gusmini che da fondo serve un pallone calibrato per Passera che colpisce però di testa senza riuscire a schiacciare la palla in porta. Termina il primo tempo sullo 0 a 0. L’A.F.G. rientra in campo ancora più determinato e dopo soli 4’ Fall ha un’ottima occasione da gol ma la fortuna non lo assiste. Al 9’ il Caravaggio ottiene una punizione sulla tre quarti di campo. Batte Gusmini per Legramandi che lancia vs. la porta avversaria, Khalil serve Bonzi che in scivolata manda la palla in rete. L’A.F.G. vuole a tutti i costi recuperare il risultato ed al 33’ st su calcio d’angolo, Paganelli colpisce di testa ma è bravo Lancini a parare. Al 36’ Crotti riesce a servire dal fondo Donadoni che di testa insacca. Al 38’ è ancora l’A.F.G. a provare l’affondo ma Sfondrini è bravo a salvare sulla riga. Al 39’ potente tiro di Rubbi ma trova un Lancini attento.

Bianca

 

 

 


Allievi Provinciali
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

Caravaggio  5 – Pontirolese 1

Partita dominata ma non solo per il risultato ma soprattutto x i miglioramenti che hanno avuto i  ragazzi , atteggiamenti ,orientamenti ,lezioni tattiche che nei settori giovanili si vedono poco ,un grazie al mister e al Caravaggio che hanno permesso exploit

 


Giovanissimi Regionali B
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 

Super Caravaggio!!!

Falco: Savoldelli, Pezzoli, Rossi, Mistri, Previtali, Sessa (31’ st De Simone), Alferi (26’ st Carrara), Signori (10’ st Filisetti), Marchesi (33’ st Testa), Grigis, Telini. ALL. Arizzi DIR. Preda.

Caravaggio: Avaro, Cernuschi, Poletti, Vescovi, Manzoni, Legramandi, Guglielmo, Ghilardi, Moleri, Chahboun, Beretta. ALL. Ghilardi, DIR. Marazzi.

Reti: 20’ Guglielmo (C), 10’ st Beretta (C), 35’ st Telini (F)

Cronaca: Bottino di 9 punti su 12 disponibili per i ragazzi di Mister Ghilardi, che nel tour de force di 4 partite in 10 giorni, si riprendono senza mezze misure la vetta della classifica. I primi tre punti arrivano nel derby casalingo contro la romanese (1-0), i successivi nel recupero della 5° giornata contro il fanalino di coda nembrese (2-3), battuta d’arresto contro la forza & costanza (2-0) nella 3° delle 4 partite, dove i bianco – rossi per via di un forzato turnover, perdono malamente in quel di martinengo, ma si riscattano immediatamente nell’anticipo di campionato, nello scontro diretto con il falco albino, vincendo e convincendo, smentendo di fatto tutti i pronostici della vigilia. Un 2 a 1 maturato dopo una partita fantastica del Caravaggio, tutt’altro che combattuta, anzi, dominata in lungo in largo come all’andata, ma stavolta, il risultato è corretto, anche se a dirla tutta resta quasi stretto. Primo tempo con una sola squadra in campo ed un possesso palla dei bianco-rossi che rasenta la perfezione; al 20’ sale in cattedra Guglielmo, che con uno splendido colpo di testa porta in vantaggio i suoi, il Falco subisce il colpo e non riesce nemmeno a reagire; il secondo tempo parte sulla falsa riga del primo, è il Caravaggio che ha sempre il pallino del gioco e al 10’, arriva subito la doccia fredda per i padroni di casa, quando Beretta, da vero bomber d’area, gonfia la rete. Un 2 a 0 che potrebbe diventare 3 a 0 nelle successive fasi di gioco, ma il Caravaggio non è cinico e non chiude la partita; si risveglia cosi il Falco, che allo scadere del tempo regolamentare, accorcia le distanze su calcio di punizione e nei minuti di recupero, che da 4 sono diventati clamorosamente 6, sfiorano il gol, con i caravaggini che rivedono i fantasmi dell’andata, ma il triplice fischio mette fine al match, consegnando i 3 punti a chi aveva effettivamente meritato di più sul campo. Tutte vittorie di miusra quelle che hanno portato questi 9 punti, a dimostrazione del fatto, che non si incontrano più squadre di medio-basso livello, ma solo squadre con un organico costruito per fare un buon campionato, non per niente le partecipanti sono le vincitrici dei gironi autunnali; inutili e antisportive sono le chiacchiere di coloro che minimizzano il livello di questo girone primaverile, confermando il detto che chi vince è sempre odiato.

Massimo Ghilardi

 


Giovanissimi Provinciali B
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 

CARAVAGGIO: 10 E LODE !!! 

PALADINA: Vismara M.-Arrigoni-Zanchi-Vismara F.-Galbiati-Sinigaglia-Benaglia-                       Mercuri-Austoni-Carminati-Mafessoni-Pagnoncelli F.-Benaglia-Locatelli- Pagnoncelli G.-Caccia-Baratti-Nozza. ALL.: Sala.  

CARAVAGGIO: Piazza-Manenti-Llhesai-Colpani A.-Imeri(21st.Merisio)-Franzosi-Casarotti-  Carminati-Stojanov  (30st.Boschiroli)-Nossa-Galbiati(23st.Rottoli)-Fernando-                             Cocola-Camisa. ALL.: VINCIGUERRA.  

 

Il Paladina ospita il Caravaggio per la decima partita di campionato dei giovanissimi; terreno di gioco in perfette condizioni e due ottime squadre in campo sono i presupposti per godersi una domenica di bel calcio. Il Caravaggio non disattende le attese e disputa una partita di alto livello sia sul piano del gioco che su quello atletico, meritando ai punti qualcosa di più del Paladina che comunque si dimostra ottima squadra. Pronti via e subito azioni da goal da tutte due le parti, al secondo minuto di gioco Carminati pesca con un cambio campo Franzosi sulla sinistra che si invola verso la porta ma il suo sinistro è disinnescato da Vismara. Ribaltamento di fronte e Austoni ruba palla al limite dell’area biancorossa ma il tiro si perde sul fondo. Il Caravaggio registra la difesa che concede veramente poco agli avversari e così il centrocampo sale in cattedra facendo veramente bene sia la fase difensiva che quella offensiva. Ed è così,con continui cambi di fascia e palla manovrata a terra, che il Caravaggio trova spesso la profondità per mettere gli attaccanti davanti al portiere. Unica pecca, complice anche l’ottimo Vismara, sono tutte le occasioni sbagliate per la poca precisione, ci provano un po’ tutti ma la porta granata rimane inviolata. Ci si potrebbe aspettare un secondo tempo sottotono per la stanchezza, invece entrambe le squadre ripartono forte, con la prima occasione per il Paladina che dopo uno scambio in velocità calcia debole da buona posizione. Poi il Caravaggio riprende a macinare gioco, al sesto Franzosi viene atterrato in area ma l’arbitro non fischia, al settimo Stojanov colpisce il palo su tap-in ed all’ottavo è Nossa a sbagliare un rigore in movimento calciando male alto. I biancorossi sbilanciati per cercare il goal al nono si fanno infilare in contropiede con Austoni che finalizza centrando la traversa con un tiro potente. Il Caravaggio incassa bene il colpo e non si lascia mettere sotto tenendo ben salde in mano le redini dell’incontro, al decimo ancora Franzosi si fa ipnotizzare dal portiere che resta in piedi fino alla fine e sventa il suo pallonetto. Ci prova anche Casarotti da fuori ma la conclusione è alta mentre quella di Stojanov è troppo centrale ed il portiere para. Qualche cambio da entrambe le parti non toglie agonismo all’incontro e la partita è piacevole fino alla fine con i biancorossi che ce la mettono tutta per portare a casa i meritati tre punti. Il Paladina è però pericoloso al ventiquattresimo con una punizione battuta da Caccia dal limite dell’area che finisce alta. Boccone amaro per il Caravaggio che non trova la vittoria ma si consola con una sontuosa prestazione. Complimenti ragazzi veramente una grande partita !!! 

Dario.

 


Esordienti a 11
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 

 


Esordienti a 9
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

 

CI AVVICINIAMO ALLA VITTORIA 

 

Caravaggio:Forlani, Trisoldi, Carminati, Sangiovanni, Defendi, Buoncristiano, Gana, Viviani, Malena, Montini, Francescano,Fenili, Rossi, Sirianni, Misani, Baruffi, Benaglio Allenatore: Tirloni. Dirigenti: Oberti, Misani 

B.O.CA oratorio Boltiere: nessun nome  

 

Reti:1°t. (1-2) di Benaglio e Viviani; 2° t. (0-0); 3° t. (0-2) di Francescano e Gana. 

 

Sabato 11 aprile 2015

 

Penultima di campionato e ancora primi con 6 punti di vantaggio sulla seconda, destinati a dimezzarsi col turno di riposo di sabato prossimo, quando disputeremo in trasferta un’amichevole in casa dell’Accademia Calcio di Mozzo, compagine al secondo posto nell’altro girone. Colombe, uova e festeggiamenti della pausa pasquale non hanno influito sulla prestazione della squadra che ha mostrato il solito gioco organizzato e piacevoli trame. I presenti non hanno fatto rimpiangere certe assenze di elementi di forma, assenze dovute a svariati motivi: ginocchia gonfie per traumi da autopiste, traumi di lunga data, traumi scolastici e traumi da impegni familiari. Non è stata una partita facile e scontata, i biancorossi per vincere han dovuto spremere sudore e fatica, favoriti da un terreno di gioco davvero in gran forma e senza la minima screpolatura. Primo tempo terminato 1 a 2, con spettacolare di Jacopo Benaglio, dopo un tiro al volo su cross dalla fascia; bella anche la realizzazione di Matteo Viviani, che ancora una volta ha fatto il metronomo in mezzo al campo, oltre ad aver scagliato la consueta bomba a distanza. Seconda parte terminata in parità, dove Luca Montini ha corso per due, se non per tre, con un palo e una traversa colpiti dai biancorossi. Ultima frazione vinta col più classico dei risultati e coi più abitudinari ad insaccare (Danny Francescano e Francesco Gana). Impeccabile come sempre la difesa, anche nelle situazioni in cui i centrocampisti non l’hanno protetta: Andrea Trisoldi, Daniele Defendi, Luca Carminati, Maxime Buoncristiano, Simone Misani e Thomas Baruffi. Alla fine l’allenatore degli avversari ha commentato: - Siete l’unica squadra del girone che gioca a calcio…..voi e anche un po’ noi-.  

 

Barbara

 

 

 


Pulcini a 7
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

Atalanta Berg.sca C. - Caravaggio 3-0 (1-0, 4-0, 1-0)

Sconfitta a testa alta per i biancorossi.

Atalanta: Moroni, Comi, Cattaneo, Rvolta, Coati, D’aietti, Legramandi, Tornaghi, Manzoni, Noventa, Pretalli, Passeri, Bertocchi, Pedrazzani.

Caravaggio: Scozzari , Colonna, Fornoni, Ferri, Dominici, Bigatti, Vo’, Gatti, Magni, Marchione. All. Vinciguerra Stefano.

Reti: 3’pt Noventa(A), 2’ st Tornaghi(A), 4' st Pretalli(A), 11’ st Pedrazzini(A),14’ st Manzoni(A), 15’tt Bertocchi(A).

I ragazzi di Mister Vinciguerra non riescono a ripetere la straordinaria prova della gara di andata quando sconfissero i quotatissimi avversari tra le mura amiche. Tuttavia il risultato non deve ingannare perche’ anche sabato i biancorossi hanno sfoderato una prestazione eccellente durante la quale oltre che limitare gli avversari hanno anche prodotto un gioco di gran qualita’. Partono forte gli atalantini che passano subito in vantaggio, ma i nostri non si demoralizzano anzi il gol subito da’ loro la carica, infatti iniziano ad imbastire azioni su azioni mettendo alle corde gli avversari ma senza raggiungere il meritato pareggio. Nel secondo tempo i nostri pagano il gran lavoro del primo tempo e la voglia di raddrizzare l’ incontro esponendosi un po’ troppo ai contropiedi avversari che non si fanno certo pregare per realizzare le 4 reti che ne determinano il risultato. Ma nel terzo tempo i biancorossi, recuperate le energie fisiche e mentali, riprendono a macinare gioco su gioco (e che giocate!!) mettendo in seria difficolta’ gli avversari che non riescono piu’ a ripartire se non con lanci lunghi alle punte; purtroppo pero’ la dea bendata oggi non sorride ai nostri e mentre le nostre conclusioni si infrangono sui legni della porta avversaria, gli atalantini nella loro unica azione pericolosa allo scadere si vedono inaspettatamente premiati. Termina cosi’ la partita ed anche il campionato dei pulcini 2004, una cavalcata esaltante che li ha visti protagonisti durante tutta l’ annata, rivelandosi terza forza del campionato alle spalle di una squadra professionistica ed una con un settore giovanile di primordine (Tritium), lasciandosi pero’ alle spalle altre forti realta’ del calcio giovanile come la Grumellese, il Sarnico e l’ Albinoleffe. Tutto cio’ grazie al lavoro settimanale degli artefici di questo traguardo, mister Vinciguerra e mister Costi, che oltre ad essere stati bravi a formare un gruppo unito e coeso, a sapersi scegliere uno staff di primordine, a portare una ventata di novita’ dal punto di vista tecnico, con nuovi metodi di allenamento e dal punto di vista organizzativo con una maggior comunicazione e collaborazione tra le varie squadre del settore giovanile, sono riusciti ad infondere responsabilita’, disciplina e autostima nei nostri piccoli giocatori, in poche parole quella mentalita’ vincente senza la quale i risultati da soli non possono arrivare. Ed ora sotto con i Tornei, cercando di portare a casa qualche trofeo, per la gioia dei bambini, noi adulti ci accontentiamo degli immancabili complimenti che riceviamo ogni sabato dagli addetti ai lavori in ogni campo che ci vede protagonisti.

Luca

 


Pulcini a 7 B
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

  

MapelloBonate Caravaggio (0-3) Parziali (0-6) (0-4) (1-2)
Marcatori : Tutti

Si conclude nel migliore dei modi il campionato pulcini 2004 per il Caravaggio, che va a vincere l’ennesima partita in quel di Bonate Sopra. Una vittoria netta e meritata. Nulla ha potuto il MapelloBonate nei confronti dei ragazzi di Costi. Troppo netto il divario , è stata praticamente una partita a senso unico con i locali che raramente si sono visti dalle parti della porta del Caravaggio. Anche oggi si è vista una grande determinazione in campo e praticamente tutti i ragazzi hanno trovato il gol. Questa vittoria, l’ennesima vittoria, sancisce anche il meritato primato in classifica. Non c’è molto altro da dire su questa partita, se non che essendo l’ultima, ci consente di fare un po’ il bilancio di questa stagione. Per come è andata, non c’è dubbio, è stata una stagione estremamente positiva. Una bella avventura, coronata dal successo finale, ottenuto meritatamente , soprattutto se si considera il blasone di alcune squadre inserite nel girone. Vincere ed essere primi , al cospetto di formazioni come la Tritium, l’AlbinoLeffe, il Sarnico , arricchisce ed esalta il risultato ottenuto.

Sono tanti gli aspetti positivi che sono emersi nel corso della stagione, ma penso sia giusto soffermarsi sulla crescita costante che si è vista per tutto l’anno, sia dal punto di vista fisico che tecnico, grazie soprattutto al gran lavoro svolto dallo staff tecnico, ma anche dal punto di vista caratteriale la squadra ha dato molto .Nel complesso è un gruppo forte che saprà dare molte soddisfazioni in futuro.

E allora raccontiamola un po’ questa squadra. Lo staff tecnico innanzi tutto, di prim’ordine , Stefano Vinciguerra in primis, Manuele Costi, Tiziano Agliardi e Mauro Ceresoli. Capaci di indirizzare le qualità dei singoli a vantaggio del gruppo. Poi i ragazzi, partendo dallo sfortunato Marco Sonzogni, portiere ,purtroppo avversato dalla mala sorte, visto i numerosi infortuni in cui è incappato. Auguri di pronta guarigione. Manuel Helshani, Portiere efficacie ed attento. Nicolò Cavalli, centrale di difesa con grande senso della posizione. Marco Gatti, l’infaticabile , sempre di corsa. Matteo Rondelli, la carta a sorpresa per l’attacco. Marco Bianchessi, il padrone assoluto della fascia destra. Francesco (Franci) Marchione il jolly della fascia sinistra. Lorenzo Magni, il bomber della squadra. Diego Moro, il regista mancino con il vizio del gol. E per ultimo MapelloBonate Caravaggio (0-3) Parziali (0-6) (0-4) (1-2)
Marcatori : Tutti

Si conclude nel migliore dei modi il campionato pulcini 2004 per il Caravaggio, che va a vincere l’ennesima partita in quel di Bonate Sopra. Una vittoria netta e meritata. Nulla ha potuto il MapelloBonate nei confronti dei ragazzi di Costi. Troppo netto il divario , è stata praticamente una partita a senso unico con i locali che raramente si sono visti dalle parti della porta del Caravaggio. Anche oggi si è vista una grande determinazione in campo e praticamente tutti i ragazzi hanno trovato il gol. Questa vittoria, l’ennesima vittoria, sancisce anche il meritato primato in classifica. Non c’è molto altro da dire su questa partita, se non che essendo l’ultima, ci consente di fare un po’ il bilancio di questa stagione. Per come è andata, non c’è dubbio, è stata una stagione estremamente positiva. Una bella avventura, coronata dal successo finale, ottenuto meritatamente , soprattutto se si considera il blasone di alcune squadre inserite nel girone. Vincere ed essere primi , al cospetto di formazioni come la Tritium, l’AlbinoLeffe, il Sarnico , arricchisce ed esalta il risultato ottenuto.

Sono tanti gli aspetti positivi che sono emersi nel corso della stagione, ma penso sia giusto soffermarsi sulla crescita costante che si è vista per tutto l’anno, sia dal punto di vista fisico che tecnico, grazie soprattutto al gran lavoro svolto dallo staff tecnico, ma anche dal punto di vista caratteriale la squadra ha dato molto .Nel complesso è un gruppo forte che saprà dare molte soddisfazioni in futuro.

E allora raccontiamola un po’ questa squadra. Lo staff tecnico innanzi tutto, di prim’ordine , Stefano Vinciguerra in primis, Manuele Costi, Tiziano Agliardi e Mauro Ceresoli. Capaci di indirizzare le qualità dei singoli a vantaggio del gruppo. Poi i ragazzi, partendo dallo sfortunato Marco Sonzogni, portiere ,purtroppo avversato dalla mala sorte, visto i numerosi infortuni in cui è incappato. Auguri di pronta guarigione. Manuel Helshani, Portiere efficacie ed attento. Nicolò Cavalli, centrale di difesa con grande senso della posizione. Marco Gatti, l’infaticabile , sempre di corsa. Matteo Rondelli, la carta a sorpresa per l’attacco. Marco Bianchessi, il padrone assoluto della fascia destra. Francesco (Franci) Marchione il jolly della fascia sinistra. Lorenzo Magni, il bomber della squadra. Diego Moro, il regista mancino con il vizio del gol. E per ultimo Samuele Vò, semplicemente il capitano, un po’ “naif” di questa squadra. L’augurio è quello di ritrovarli ancora assieme per una nuova avventura l’anno prossimo. Oggi si meritano i complimenti di tutti.

Moro Tiziano

 


Pulcini a 6
Ultimo Incontro: Prossimo Incontro:

Caravaggio: Maggioni Leonardo, Catellani Riccardo, Cocola Jack, Moriggi Riccardo, Salihi Otmane, Gana Andrei, Verrilli Vincenzo, Pentagoni Andrea, Fava Andrea, Reale Christian, Vaticinio Gabriele.  All. Beretta, Carlo Dir. Pentagoni Giancarlo

Dopo il pareggio nel recupero (il terzo consecutivo) con il Casirate arriva la vittoria odierna con la Brignanese, che conclude il comunque positivo campionato dei 2005; con il bilancio di 14 vittorie 4 pari e 2 sole sconfitte (entrambe con l'innarivabile Cologno). La vittoria di oggi è servita per tenere a distanza i rivali del Brignano e del Ciserano, ma ora veniamo alla cronaca della partita: all'inizio si fanno preferire gli ospiti che vanno sull'1-0
con l'ennesimo gol subito di testa su azione di corner.
Vaticinio pareggia i conti a fine tempo con buon assist di Fava; nella ripresa è doppio Reale a portarci in vantaggio. Nel terzo tempo apre le maracture Pentagoni abile nel girarsi in area e infilare il portiere di sinistro; pareggia il Brignano a termine di un'azione confusa, ma è ancora Reale in contropiede a siglare il
2-1. Verrilli con un tiro dal limite segna il 3-1 infine è di Gana, lesto a respingere in gol dopo una ribattuta del portiere, l'ultimo gol della stagione. Un applauso a tutti i ragazzi che hanno partecipato e a coloro che hanno reso possibile lo svolgimento della stagione incuranti delle intemperie e imprevisti accaduti. Ora ci aspettano vari tornei estivi con la speranza di ottenere buoni risultati continuando comunque a divertirsi.

P.G.

 

Pulcini a 5
Ultimo Incontro: 
Prossimo Incontro: 

Caravaggio – Libertas Casiratese: 3 - 0

Goleada!

Partita a senso unico quella tra Caravaggio e Libertas Casiratese che vede i bianco-rossi imporsi con ampio margine in tutti e 3 i tempi (3-0; 6-0; 7-1) dando vita ad una partita ricca di reti ma povera di emozioni. Primo tempo un po’ solitario dei Bianco – Rossi che cercano la via del gol con azioni personali trascurando troppo il “bel” gioco; Secondo e Terzo tempo decisamente meglio con buone trame e fraseggi e infatti un maggior numero di reti e occasioni.

Massimo Ghilardi

25 APRILE 2015. CARAVAGGIO-PONTISOLA J: 2-0

Si va avanti.

I biancorossi superano i pari età dael Pontisola nella gara del primo turno dei play off juniores nazionali con il punteggio di 2 a 0 grazie ai gol di Pirovano e Mapelli.

Appuntamento a sabato prossimo contro la Caronnese, sempre a Caravaggio alle ore 16.

Nella sezione Risultati Giovanili un breve cenno di cronaca.

Giovanni Spiranelli


19 APRILE 2015. ESONERO TECNICO

Dopo la sconfitta di Villafranca la Società comunica di aver sollevato dall'incarico di responsabile tecnico della prima squadra il Signor Roberto Crotti ed il Direttore Sportivo Adriano Ravelli.

Ringraziamo il Sig. Crotti ed il Sig. Ravelli per il lavoro svolto negli anni precedenti.

Si comunica altresì che la guida tecnica della prima squadra è stata affidata al Sig. Miguel Pavesi, attuale responsabile della Juniores Nazionali.

Giovanni Spiranelli

Best webhosting site hostgator coupon and online poker on party poker
Copyright 2011 USD CARAVAGGIO - Home.
Joomla Templates by Wordpress themes free