29 MARZO 2015.CARAVAGGIO-PRO SESTO:2-3

Una sconfitta comunque inammissibile.

Caravaggio: (3-5-2) Claris 1995; Noris 1995, Angioletti 1992, Delcarro F. 1993; Crotti 1993 (26’ Corti 1996), Longo 1984, Delcarro A. (35’ st Lamesta 1996), Zagari 1988 (28’ ST Formenti 1996), Moriggi 1996; Ghezzi 1988 , Peli 1994. A disposizione: Cambianica 1994,Diagne 1995, Margutti 1996, Mapelli 1997, Sandrini 1984, Belloli 1996. All. Rottoli.

Pro Sesto: (3-1-4-2) Pansera 1979, Corti 1989, Ferri 1991, Baresi 1992 (23’ st Martino 1997); Capelloni; Fronda 1994, Dolcetti 1995, Fumagalli 1995, Lanzi 1993 (12’ st Sala 1996); Chessa 1993 (21’ st Scavo), Castagna 1991. A disposizione: Invernizzi 1994, Paris 1995, Erba 1995, Brancaleon 1996, Marzorati 1996,Fall 1997, Scavo 1987. All. Carbone.

Arbitro: Sig.ra Vitulano (sez. Livorno).

Assistenti: Sig. Zingoni (sez.Pontedera) e Zangara (sez. Catanzaro).

Reti: al 13’ pt Angioletti, 42’ pt Peli (C), 30’ st Chessa, 41’ st Scavo, 48’ st Corti (P).

Note: Ammoniti: Peli (C), Capelloni, Chessa (P).  Giornata soleggiata, campo in buone condizioni, spettatori circa 250, recupero 1’+4’.

Caravaggio. La Pro Sesto batte il Caravaggio per 3 a 2. In realtà la partita è finita al 21’ del secondo tempo quando la Pro Sesto ha sbagliato il cambio lasciando in campo solo tre giovani ed infrangendo la regola che vuole in campo sempre quattro under. A quel punto i biancorossi, onde evitare infortuni od ammonizioni, che vincevano per 2 a 0 hanno tirato i remi in barca consci della vittoria a tavolino per l’errore tecnico. I milanesi, inspiegabilmente, hanno giocato alla morte come non avevano mai fatto fino al quel momento ed hanno rimontato il risultato fino a portarlo sul 3 a 2. Il Caravaggio aveva giocato un’ottima partita contenendo la sfuriate iniziali dei milanesi e chiudendo il primo tempo in vantaggio grazie ai gol di Angioletti e Peli. Nella ripresa i locali hanno contenuto gli attacchi della Pro Sesto che cercava la rimonta. Poi il fattaccio che dovrebbe cambiare il risultato del campo. Ora ci sarà il reclamo del Caravaggio e bisognerà aspettare la decisione del Giudice Sportivo che dovrebbe assegnare la vittoria ai biancorossi.

Giovanni Spiranelli

25 MARZO.CASTIGLIONE-CARAVAGGIO:1-0

Un’altra sconfitta immeritata.


Castiglione: Boccanera, Garattoni, Ruffini (31’st Porto), De Angeli, Chiarini, Dallamano, Cazzamalli, Lombardi, Cristofoli, Bignotti (28’st Oliboni), Calandra (21’st Silajdzija). A disposizione: Lassandro, Mastrototaro, Guagnetti, Bottoli, Maccabiti, Camilli. All. Delpiano
Caravaggio: Cambianica, Delcarro F. (8’st Crotti), Noris, Calvi, Angioletti, Diagne (11’st Moriggi), Brognoli, Longo, Ghezzi, Lamesta, Peli. A disposizione: Claris, Corti, Delcarro Andrea, Formenti, Marguti, Sandrini, Mapelli. All. Rottoli .

 

Arbitro: Cipriani di Empoli
Assistenti: Carotenuto ed Esposito
Rete: 30’pt Bignotti (Cas)
Note: ammoniti Brognoli (Car), Cazzamalli (Cas), Calvi (Car), Garattoni (Cas), Angioletti (Car), Cambianica (Car), De Angeli (Cas)

 

Castiglione . Il Caravaggio torna con una sconfitta immeritata da Castiglione per 1 a 0. Partita disputata in una giornata fredda e sotto una pioggia battente. Al 27′ i biancorossi hanno l’occasione per passare in vantaggio con un tiro di Peli che, deviato da un difensore, sfiora il palo ed esce sul fondo. Al 30’ i padroni di casa passano in vantaggio con un calcio di punizione battuto da Bignotti. Al 36’ è ancora Peli a rendersi pericoloso ma il suo tiro esce fuori di poco.
Nella ripresa i nostri prendono l’iniziativa e i locali soffrono. Ma al 20’ Cambianica stende Cristofoli in area. Rigore che lo stesso cxalcia sopra la traversa.  Al 93′ la grande chance per il pari: con Longo che calcia a botta sicura ma Boccanera fa il miracolo e mette in angolo.

Giovanni Spiranelli

22 MARZO.CARAVAGGIO-SEREGNO:1-2

Una sconfitta immeritata.

Caravaggio: (5-3-2) Claris 1995; Crotti 1993 (19’ st Delcarro F 1993), Noris 1995, Angioletti 1982, Zucchinali 1987, Moriggi 1996; Brognoli 1982, Calvi 1984, Longo 1984; Ghezzi 1988 , Peli 1994. A disposizione: Cambianica 1994, Delcarro F. 1993, Corti 1996, Lamesta 1996, Diagne 1995, Formenti 1996, Margutti 1996, Mapelli 1997. All. Crotti.

Seregno: (4-2-3-1) Cortinovis S. 1996; Lacchini 1995, Cortinovis A. 1983, Vigano’ 1990, Di Lauro 1993; Magrin 1985, Giambrone 1995 (al 29’st Cernigoi 1995); Comi 1990 (al 23’ st Battaglino 1978), Lillo 1991, Cavalcante 1994; Marzeglia 1986 (al 29’ st Crafa 1991). A disposizione: Soriente 1994, Cossa 1995, Gritti 1988, Panin 1994, Raviotta 1996, Amelotti 1993. All. Sassarini.

Arbitro: Sig. Santoro (sez. Messina).

Assistenti: Sig. Paun (sez.Padova) e Rocco (sez. Mestre).

Reti: al 1’ pt Longo (C), al 5’ st Comi, al 42’ st Cortinovis A. (S).

Note: Ammoniti: Angioletti, Delcarro F., Moriggi, Zucchinali (C), Giambrone, Lacchini, Cortinovis, Magrin (S). Espulsi: al 48’ st Zucchinali per proteste, al 10’ st Mister Crotti (C). Giornata nuvolosa, campo in buone condizioni, spettatori circa 250, recupero 0’+3’.

Caravaggio. Un bel Caravaggio viene sconfitto per 2 a 1 dal Seregno, in rimonta. I nostri partono forte e realizzano il gol del vantaggio con Longo dopo solo 45 secondi. La partita sembra in discesa anche perché gli ospiti, pur mantenendo il possesso della sfera, non si rendono mai pericolosi. Anzi attorno alla mezz’ora è Brognoli ad avere la palla per il raddoppio ma la sua conclusione viene respinta da Cortinovis, in uscita. Nella ripresa, al 5’, pareggio del Seregno con Comi. I biancorossi potrebbero ritornare in vantaggio ma prima Peli si fa parare una deviazione sotto misura, poi Ghezzi sbaglia, al 36’ una facile deviazione co la porta vuota. Come spesso accade nel calcio al gol sbagliato si subisce il gol. Così succede, al 42’, quando l’ex Cortinovis beffa Claris con un colpo di testa.

Giovanni Spiranelli

Best webhosting site hostgator coupon and online poker on party poker
Copyright 2011 USD CARAVAGGIO - Home.
Joomla Templates by Wordpress themes free